PREVISIONE PER SABATO 17 OTTOBRE 2020

HOME PRETEMP

COME LEGGERE LA PREVISIONE  LEGENDA ABBREVIAZIONI  

SEGNALAZIONI - STORM REPORT

Valida dalle ore 00.00 alle 24.00 UTC di sabato 17 ottobre 2020  

IN BREVE

In quota è attesa la graduale rimonta di un promontorio anticiclonico di origine sub-tropicale dal nord Africa all’Europa occidentale e comparto ovest del Mediterraneo, con ingresso di più stabili. Una residuo cut-off sarà presente sui paesi danubiani con saccatura ancora estesa alla penisola italiana, sebbene in fase di indebolimento. Affluiranno ancora masse d’aria moderatamente fredda e instabile, specie sul basso Mediterraneo e settore adriatico/ionico. Nei bassi strati una relativa area anticiclonica tenderà ad avanzare dall’Europa occidentale verso est, tuttavia, in seno alla saccatura in quota, permarrà una blanda circolazione ciclonica anche in bassa troposfera, con probabile chiusura di deboli minimi barici sul golfo ligure e su Adriatico centro-meridionale, mentre il vecchio sistema frontale abbandonerà il dominio di previsione. Rimarranno quindi moderati flussi occidentali o nord-occidentali, ma con condizioni di instabilità in progressiva attenuazione e limitata ai mari centro-meridionali, e regioni del sud; con fenomeni più probabili sul mare e fino a lambire le coste nelle ore notturne; sui rilievi delle regioni meridionali nelle ore pomeridiane. I valori di CAPE molto bassi (aria fredda oramai affluita anche nei bassi strati) e parametri di wind-shear solo deboli o moderati (leggermente superiore il DLS 0-6 km sulle regioni meridionali, e settore ionico), indicano la probabilità di fenomeni non severi, in genere cluster di celle sparse o locali sistemi multicellulari (QLCS); un maggiore supporto orografico (lifting) potrà aversi sulla Calabria e sulla Sicilia sui versanti esposti alle correnti dominanti da WNW. Si considera quindi un livello di pericolosità 0 per forti piogge concentrate, isolate grandinate di piccole dimensioni, brevi colpi di vento convettivi, e possibili trombe marine (misocicloniche) lungo le rispettive zone costiere nelle zone indicate. Sui mari intorno Corsica, Sardegna, sul Tirreno meridionale, settore ionico, e Adriatico centro-meridionale potrà aversi qualche raffica di origine sinottica; di maestrale sul comparto occidentale; da N o NW sul mare Adriatico.

FENOMENI ATTESI

NOTA: nella tabella vengono riportati i livelli di rischio previsti per ciascun fenomeno. Il livello di rischio massimo tra i 4 corrisponde a quello riportato sulla cartina di previsione. Si differenziano le zone con livelli di rischio diversi, disponendole su righe diverse.

  Forti piogge Grandinate Forti venti Tornado

Zone a livello 0

0 0 0 0*

 * trombe marine

Emessa venerdì 16 ottobre 2020 alle ore 19.00 UTC

Previsore: RANDI

 

Licenza Creative Commons
Questa previsione è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.