PREVISIONE PER LUNEDI´ 10 GIUGNO 2024 

HOME PRETEMP

PRETEMP è un gruppo di lavoro che si pone l'obiettivo di studiare e prevedere i fenomeni temporaleschi severi sul territorio italiano. PRETEMP NON EMETTE ALLERTE bensì previsioni probabilistiche sperimentali. PRETEMP inoltre svolge attività di raccolta di segnalazioni dei fenomeni severi avvenuti in collaborazione con l'associazione Meteonetwork e l'European Severe Storms Laboratory attraverso il database Storm Report al fine di verificare le previsioni emesse. 
PER ALLERTAMENTO UFFICIALE AFFIDARSI SEMPRE AL DIPARTIMENTO DI PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE.

COME LEGGERE LA PREVISIONE  LEGENDA ABBREVIAZIONI  

SEGNALAZIONI - STORM REPORT

Valida dalle ore 00:00 alle 24:00 UTC di lunedì 10 giugno 2024

TESTO BREVE

Durante la notte un´ onda corta transiterà con un blando fonte in alta troposfera, associato all´entrata di aria un po´ più fredda e instabile dalla pianura padana in direzione della Slovenia. Sono previsti dapprima alcuni temporali, localmente di forte intensità in Lombardia. Qui il livello 1 è limitato a questa fase notturna per le forti piogge (00-03 UTC) e a possibili isolate grandinate di dimensioni medie al pomeriggio sulle prealpi più vicine al Veneto.

Un livello 2 per forti piogge convettive abbastanza diffuse e un livello 0 per tornado è stato emesso per alto veneto e friuli-venezia giulia, segnatamente tra tarda notte primo mattino (3-8 UTC) e nuovamente in serata (19-23 UTC).

Un livello 1 per grandine fino a 3-5 cm di diametro e downbursts è valido per il Triveneto specie nel pomeriggio-sera, quando è prevista la formazione di nuovi temporali ad asse oliquo sulle alpi, in propagazione alle pianure di alto Veneto e Friuli in serata.

Un livello 0 è stato emesso per le restanti zone per isolate grandinate e forti piogge

Zone a livello 2 

Durante le prime ore di Lunedì e il mattino seguente una divergenza in quota favorirà i moti verticali sul lato ascendente dell´onda corta in alta troposfera, proseguendo la convezione dei temporali notturni in propagazione da occidente.

E´ previsto il transito di un QLCS lungo le pedemontane, che sarà alimentato da un blando flusso di scirocco in risalita dall´Adriatico. Esso manterrà il CAPE sui 1500-2000 J/Kg e il mixing ratio sui 14-15 g/Kg, garantendo un abbondante alimentazione di acqua precipitabile per quasi tutta la giornata (sui 35-40 mm) e DP simulati attorno ai 20°C. In questa fase il DLS sarà in progressivo calo, mentre per effetto dello scirocco lo SREH si porterà sui 300-400 m^2/s^2 sulla bassa friulana, similmente al LLS e il CAPE 0-3 Km sui 2-400 J/Kg

Non è esclusa la formazione di un vortice nella bassa pianura friulana, sulla terraferma o in mare, specie lungo eventuali celle meridionali più isolate.

Nuovi temporali sono previsti al pomeriggio lungo le Alpi, grazie al giungere di aria nuovamente più fresca e instabile in quota da nordovest, al soleggiamento e al rinnovarsi del JS da sudovest per l´avvicinamento di una più estesa saccatura atlantica, con DLS in aumento a 20 m/s.

In serata è atteso un probabile nuovo innesco in pianura, alla confluenza tra il barrier jet da nordest e lo scirocco, dove Il parallelismo tra la convergenza e il windshear aumenterà il rischio forti piogge con possibili sistemi autorigeneranti con celle in rigenerazione sopravvento in Friuli, disposti da ovest-sudovest a est-nordest. 

Nelle prime fasi non è esclusa la formazione di un temporale a supercella da split, a causa dell´elevata vorticità crosswise, con la caduta di grandine di medie dimensioni associata a  forti raffiche di vento lineari per la presenza di una lingua di aria secca a 700 hPa, elevata Delta Theta E. Il rischio grandine e downbursts sarà valido anche per parte della Lombardia e del Trentino. inoltre non sono esclusi nuovamente tornado, specie in Veneto dove il CAPE 0-3 Km e il LLS potrebbe venir forzato lungo la convergenza con lo scirocco e il MLCAPE potrebbe tornare a 2 KJ/Kg con un LCL simulato nei radiosondaggi sui 3-500 m.

Emessa domenica 09 giugno 2024 alle ore 22.50 UTC

Previsore: NEGRO/BELLOTTI

 

Licenza Creative Commons

Questa previsione è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.